Corto maltese

Corto maltese

venerdì 12 luglio 2019

Duathlon sprint di Parma


Finalmente è arrivato il primo podio assoluto della stagione, domenica 7 luglio al Duathlon sprint di Parma.Sono andato nella città ducale per fare un allenamento tostino, sentivo il bisogno di fare qualcosa di veloce e niente è più allenante di un duathlon sprint..provare per credere...il duathlon è di suo più faticoso del triathlon perchè unisce la prima frazione run veloce con gambe fresche a quella finale dopo la frazione bike fatta con gambe pesanti.
Starting list di certo non stellare, a parte Angelucci e Ronchi la concorrenza era poca, il mio obiettivo era quello di provare a correre con Ronchi per poi rientrare in bici su Angelucci e poi giocarmi tutto nella frazione run finale ma il pensiero non sempre riesce a diventare concreto...corro bene ma entro in zona cambio con 30 secondi di ritardo da Angelucci e 20 da Ronchi....in bici parto a tutta, Angelucci  e Ronchi spingono subito per non farmi rientrare ma con mio stupore  mi avvicino fino ad arrivare a una cinquantina di metri...per un attimo ci credo...nonostante il vento contrario...ma dopo 6 km una folata di vento mi fa capire che non c'è più speranza...mi rialzo e guardo dientro...dopo un pò vedo arrivare Sgrazzuti in solitaria...entrato in T1 con quasi 1' minuto di ritardo da me...ha una buona gamba e facciamo il resto della frazione bike dandoci cambi regolari e nonostante ci facciano sbagliare strada (perdendo almeno una ventina di secondi) rientriamo in zona cambio con un minuto di ritardo dalla coppia di testa, appoggio la bici, mi infilo le scarpe e parto forte, ho un altro passo rispetto a Sgrazzuti e arrivo terzo senza morire, spingo il primo mille poi controllo.
Sono contento per la corsa ma sopratutto per la bici, sono quasi rientrato su due ottimi ciclisti, sono sulla strada giusta....basta pedalare :-)
Prossima gara Triathlon sprint di Faenza, un classico che non stanca mai poi agosto niente gare...solo km per preparare le gare di settembre.
Alla prox

Classifica Duathlon Sprint di Parma


Nessun commento:

Posta un commento