Corto maltese

Corto maltese

martedì 7 marzo 2017

CRASH? Per fortuna è stato solo BOOM!!!



Era tutta la settimana che mi sentivo bene, le gambe giravano sia in bici che a piedi, insomma tutto perfetto...no purtroppo......sabato, mentre stavo raggiungendo i miei compagni di squadra per il lungo settimanale, sono stato investito da un'auto che non mi ha dato la precedenza, botta della madonna ma per fortuna niente di rotto, sono tutto ammaccato ma sto bene, ci vorrà un pochino per riprendermi ma non dovrei compromettere quanto di buono ho fatto fino ad ora.
Meglio adesso che in piena stagione, anche se mi scoccia non gareggiare a Siena domenica prossima e perdermi il campionato italiano di duathlon a squadre di Riccione dove partivamo da vice campioni in carica. Se ne riparla ad aprile, adesso riabilitazione.
Andare avanti cercando sempre il lato positivo. :-)

lunedì 27 febbraio 2017

Ancora qui

La scorsa stagione è stata l'ennesima dove sono riuscito, causa impegni lavorativi, a fare pochissime gare ma di una mi ricorderò, il secondo posto nel campionato italiano crono a squadre di duathlon, si me lo ricorderò perché nessuno lo avrebbe potuto pronosticare e invece è arrivato, all'improvviso, inaspettato ma proprio per questo indimenticabile.
Questo risultato mi ha fatto tornare la voglia di fare duathlon (da quando non sono più un Pro non ne avevo più fatti) e ad ottobre scorso ho gareggiato a Piacenza arrivando settimo assoluto in una gara con una discreta starting list (primo Cigana, secondo Bianco e terzo Huber).
Ho passato l'inverno allenandomi regolarmente, cosa che non facevo da anni, e a febbraio ho fatto la prima gara dell'anno a Terni arrivando ottavo assoluto.
E' stata una gara perfetta, perché doveva essere un allenamento, ed è stato un ottimo allenamento, l'ho fatta tutta in progressione chiudendo molto bene senza essere eccessivamente cotto.
Da marzo si inizierà a fare sul serio con le gare importanti poi ad aprile partiranno anche i primi triathlon, mi sto allenando bene in tutte e tre le discipline e la condizione migliora di settimana in settimana, ovviamente so di non poter più andare come quando ero un Pro ma posso ancora dire la mia e sopratutto divertirmi.






Duathlon di Terni 2017

mercoledì 30 settembre 2015

Birra e sport

Molti pensano che il bere birra non faccia bene a chi fa sport ma non c'è cosa più sbagliata...io non sono mai stato un gran bevitore ma sei anni fa, mentre ero in ritiro sul lago d'Orta con la nazionale di Duathlon il massaggiatore iniziò  a portarci ogni due giorni a bere in un birrificio artigianale che si trovava a qualche km dall'hotel e ogni volta ci diceva che una vera birra artigianale, senza esagerare nelle quantità ovviamente, aiuta a smaltire l'acido lattico :-)
Da quel giorno non ho più smesso di bere birra ;-)
L'importante è bere vera birra artigianale, diffidate dalle tante imitazioni riuscite male.
Fatevi una Heisen'beer

Casali e Bedei d'argento

Come ogni settembre si è svolto il classico triathlon super sprint a coppie al Bagno Fantini di Cervia, ho corso in coppia con il mio amico e compagno di squadra Riccardo Bedei e direi che ci siamo divertiti parecchio anche se può sembrare stupido divertirsi facendo fatica...a noi piace...nonostante il tempo non fosse dei migliori.......frazione bike sotto un acquazzone fortissimo e mare bello mosso :-) .
Alla fine è arrivato un secondo posto che ci soddisfa, la coppia del TT Ravenna è stata più forte oggi ;-) la prox volta si vedrà.


Classifica:
http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?page=1&numRows=50&gara=2015442

martedì 29 settembre 2015

Resoconto triathlon Olimpico di Cesenatico 2015

Dopo due anni in cui ho fatto fatica a fare una gara quest'anno sono riuscito a farne addirittura quattro :-) . Mi mancava il ritmo gara e l'allenamento ma di voglia di divertirsi ne avevo parecchia ed è bello gareggiare senza pressioni...quando ero un'Elite, soprattutto nel duathlon, la tensione era sempre alle stelle e a volte era soffocante...perlomeno io la vivevo così invece adesso è puro divertimento poi se arriva anche un buon piazzamento come ieri è ancora meglio... cmq dopo le prime mezze delusioni e' arrivata una gran bella prestazione.....e nella gara  piu' blasonata...... mare mosso.... molto ma mi capita spesso di rendere di piu' quando il mare è arrabbiato....forse perche' invece di aggredirlo bisogna ascoltarlo.....e' lui che comanda in fondo........frazione in bici deludente..quando nel gruppo ci sono dei buoni ciclisti si dovrebbe volare ma c'è chi preferisce guardarsi in faccia x 40 km ... cosa che non capisco...fatto sta che dietro si sono avvicinati...va beh......secondo cambio pessimo...ho perso almeno 30 secondi x mettermi l'orologio....visto che faccio 30km dicorsa a sett non potevo rischiare di partire troppo forte....quindi 10.000 regolare a 3'30''....senza morire....rispetto al passato sono tempi un po'cosi' ma non potevo fare di più'....nono assoluto tra settecento atleti va bene :-)
Per la cronaca ha vinto Hofer davanti a Molinari e Biagiotti.



classifica: http://www.icron.it/services/classifica/icron.phppage=1&numRows=50&gara=2015343