Corto maltese

Corto maltese

mercoledì 31 maggio 2017

Insid3r triathlon series 2017

Non avevo il rank nei triathlon sprint non so da quanto tempo, è una distanza che non amo, gare troppo corte dove il nuoto è una frazione predominante e dove è molto difficile recuperare terreno nella bike ma visto che quest'anno si disputavano tre gare vicino a casa ho deciso di gareggiare.
Ho saltato la tappa di rimini, mio figlio Zeno era appena nato e avevo cose decisamente più importanti da fare, quindi mi iscrivo a Cervia, 350 al via, livello buono, non avevo obiettivi, a parte divertirmi e capire come sto fisicamente (la paternità è stupenda ma faticosa). 
Partenza alle nove, mare piatto, nuoto male, prendo dai 30" ai 45" secondi da quelli con cui esco di solito e mi ritrovo in un gruppo che in bici fa ridere, non recuperiamo niente, mi rendo conto troppo tardi di poter andare da solo e rientro in zona cambio intorno alla quarantesima posizione, parto di corsa consapevole di stare molto bene a piedi e infatti corro regolare su percorso perlopiù sterrato a 3'20" e finisco 19°.
Nelle due settimane a seguire mi concentro sul nuoto per ricucire il gap, faccio lavori mirati in bici e di mantenimento a piedi, arrivo a Gatteo sapendo di stare molto bene.
Si parte sempre alle nove, questa volta nuoto bene, parto deciso, mi prendo la mia parte di botte e le do anche (in acqua libere è normale), esco dall'acqua in venticinquesima posizione, insieme a Camporesi (primo obiettivo raggiunto), cambio veloce e insieme a Campo iniziamo a menare subito, in 5 km prendiamo il terzo gruppetto e recuperiamo su quelli davanti, andiamo regolari fino alla T2 e rientro in Zc intorno alla decima posizione, corro regolare a 3'23" senza morire e arrivo sesto, a soli 5" dal quinto e a un paio di minuti dal primo.
Miglior split bike e quinto tempo run, niente male direi calcolando che nelle settimane dove riesco ad allenarmi di più faccio 9 km a nuoto, 130 in bici e 40 a piedi.
Calcolando che gli sprint non sono certo le mie gare posso essere soddisfatto, adesso a giugno niente gare, voglio preparare al meglio gli olimpici no draft di luglio.



Nessun commento:

Posta un commento